escavatore h300-t

1  2  3


I mezzi da lavoro mi hanno sempre appassionato. Questo Ŕ stato il mio primo progetto realizzato in lamiera.
I movimenti avvengono tramite motori ridotti (semplici ed economici svitatori) con vite senza fine saldata al posto dell'inserto, che aziona i vari componenti.

Questo sistema Ŕ una valida alternativa al sistema idraulico.
L'unico difetto Ŕ la grandezza del gruppo motore/riduttore che rimane abbastanza ingombrante e la scarsa velocitÓ dei movimenti. Per risolvere il problema della proporzione dei riduttori ho aumentato la scala del modello.

Il sistema di vite senza fine, abbinato al riduttore, fa si che abbia una grande forza.
Alza pesi di 4/5 Kg, il che lo rende molto efficace nel scavare il terreno.
I cingoli sono realizzati con cinque catene di bicicletta unite insieme.

I motori dei cingoli sono due moto-riduttori dei tergicristalli d'auto.
Purtroppo anche qui la dimensione dei motori non ha permesso di realizzare un modello in scala.
La scelta di farlo filo-comandato Ŕ stata obbligata, solo per i costi che avrebbero richiesto i sei regolatori per le varie funzioni.